Comunicazione prezzi annuale 2013

Si ricorda che il termine per inviare la comunicazione dei prezzi 2013 scade il prossimo 1 ottobre.

La Legge Regionale (art. 76 della L.R.T. n° 42 del 23/3/2000) prevede infatti per le strutture ricettive “l’obbligo di comunicare entro il 1° ottobre di ogni anno i prezzi massimi che intendono praticare dal 1° gennaio dell'anno successivo". La mancata comunicazione o l’applicazione di prezzi superiori a quelli comunicati è soggetta ad una sanzione amministrativa da € 600,00 a € 3.600,00 (L.R.T. n° 42 del 23/3/2000, art. 80). In assenza di variazioni di prezzo non è necessario inviare la comunicazione.

Per accedere direttamente alla pagina da cui scaricare la modulistica necessaria cliccare qui. In alternativa, selezionare l'area tematica "Turismo", scegliere "Strutture ricettive" nel menù di destra e infine cliccare su "Comunicazione prezzi" di nuovo a destra. I link per lo scaricamento della modulistica (modello MOD/COM per tutti i vari tipi di struttura ricettiva) si trovano in fondo alla pagina.

La comunicazione può essere recapitata secondo una delle seguenti modalità:

  • consegnata a mano all'ufficio protocollo della Provincia di Pisa (orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00, martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00)
  • inviata tramite posta elettronica certificata a protocollo@provpisa.pcertificata.it mettendo in cc l'indirizzo email: s.ascoli@provincia.pisa.it
  • spedita con raccomandata a/r indirizzando il modello a: Provincia di Pisa - Piazza Vittorio Emanuele II, 14 - 56125 Pisa
  • inviata per fax allo 050 929764
  • presentata tramite le associazioni di categoria che sono abilitate alla presentazione della comunicazione per via telematica

Gli stessi prezzi devono essere esposti al pubblico utilizzando la modulistica scaricabile dal sito: la tabella prezzi (MOD/TAB) dovrà essere esposta alla reception; il cartellino prezzi (MOD/CAR) dovrà essere esposto all’interno delle camere/appartamenti.

La comunicazione deve essere compilata accuratamente e in maniera chiara, firmata dal titolare o gestore della struttura, e deve essere accompagnata dalla fotocopia del documento di identità del dichiarante, senza la quale non ha alcuna validità.

In allegato una serie di note per la corretta compilazione dei modelli a cui si potrà fare riferimento per chiarire i dubbi più frequenti ed evitare errori.
Eventuali chiarimenti possono essere richiesti via email a s.ascoli@provincia.pisa.it o telefonando al numero 050 929776.