Demanio idrico

Una nota sulla vicenda delle concessioni per attività produttive sui lungarni.

La Provincia di Pisa, in riferimento alle concessioni rilasciate alla Cooperativa FLU per lo svolgimento di attività produttiva su aree di demanio idrico (riva sinistra dell’Arno in Lungarno Galilei e riva destra dell'Arno in Lungarno Buozzi) comunica che sono tuttora in vigore e che andranno in scadenza nel corso del 2016. Al momento attuale, non sussistono motivi - rispetto alle competenze provinciali - per revocare le concessione in atto per l’utilizzazione degli spazi. Le irregolarità rilevate non attengono alle competenze della Provincia e riguardano l’attività svolta in questi luoghi. Quindi non sussistono ad oggi motivi per la revoca delle concessioni provinciali in atto per l’utilizzazione dei suoli. Sarà premura della Provincia adottare gli atti che, tenendo conto della vicenda e in coordinamento con gli altri enti coinvolti nell’autorizzazione delle attività, saranno ritenuti necessari e rispettosi della legge e delle concessioni.