La Provincia e i punti di informazione turistica del territorio

La Provincia di Pisa ha convocato nuovamente un incontro, lunedì 9 marzo, con i Comuni del territorio per discutere il futuro delle funzioni delegate in materia di Turismo, dopo la recente approvazione della Legge Regionale che ridefinisce le funzioni dell’ente, in particolare relativamente alla gestione dei punti di informazione turistica

aeroporto Galilei Pisa
aeroporto Galilei Pisa

In questa fase di transizione, infatti, in attesa che i Comuni possano gestire le funzioni precedentemente svolte dalla Provincia in forma associata, la Provincia prosegue il suo precedente ruolo. All’incontro erano presenti i Comuni di Pisa, Pomarance, San Giuliano, San Miniato, Casciana Terma/Lari, Calci, Monteverdi M.mo, Montopoli, Fauglia, Calcinaia, Ponsacco, Volterra.

Nel corso della riunione, la Provincia – presente per conto del Presidente il Sindaco di Buti, Dottor Alessio Lari - ha comunicato l’ipotesi, da verificare con la Regione e SAT, di una soluzione per la gestione del punto informativo turistico dell’Aeroporto Galilei, che sembra restare in vita grazie a un accordo tra SAT e Toscana Promozione che farebbe di quello spazio una vetrina per la comunicazione turistica, su particolari progetti di interesse regionale, tenuto conto anche che quest’anno si terrà l’Expo.

La Provincia di Pisa potrebbe così partecipare al progetto fornendo tutto il materiale informativo sul proprio territorio, con una compartecipazione finanziaria da parte di tutti i Comuni allo scopo di produrre materiale di qualità; si garantirebbe, così, visibilità e presenza a tutto il territorio all’interno del punto d’informazione. A questo scopo si è costituito un gruppo di lavoro tecnico-politico, formato da Provincia, Comune di Pisa, Casciana Terme/Lari, Buti, Volterra, Pomarance, Montopoli, San Miniato, San Giuliano Terme e Calci, per rendere operativo il progetto a partire da un aggiornamento del materiale d’informazione turistica disponibile e per dare corso a un protocollo che definisca le risorse per la gestione associata a livello sovracomunale della funzione turismo. Il gruppo di lavoro si incontrerà il prossimo 16 marzo presso la Provincia di Pisa. Per quanto riguarda il punto informativo di Piazza Vittorio Emanuele, sportello che ha fatto registrare una media di circa 240 visite giornaliere, potrà continuare la sua apertura giornaliera estendendo alla vendita di prodotti turistici le attività del gestore affidatario del servizio dopo apposita procedura di evidenza pubblica.