MAFIE SOTTO CASA

Raccogliere i dati per seguire le tracce: incontro con Gaetano Alessi, mercoledì 8 novembre a Ponsacco

Mafie sotto casa - locandina
Mafie sotto casa - locandina

Il progetto MAFIE SOTTO CASA nasce in Emilia Romagna per merito di una “banda di amici” uniti dall’obiettivo di contrastare strada per strada e città per città la mentalità mafiosa.

Spesso quando si parla di criminalità organizzata si pensa a luoghi lontani, senza però considerare che talvolta la mafia è radicata anche vicino a noi, “sotto casa” appunto.

Una notizia di cronaca, se letta singolarmente, può sembrare di poca importanza. Ma se la stessa informazione viene messa in rete e inserita in un contesto più ampio, può assumere un significato diverso e diventare di grande aiuto per capire come si muove la criminalità organizzata sul territorio. E capire è necessario a contrastare.

Da qui la necessità di creare un contenitore nel quale far confluire le testimonianze di singoli e associazioni che intendano dare il loro contributo per aiutare la comunità a comprendere meglio il fenomeno mafioso. Del resto la lotta alla mafia è una lotta per la democrazia e la democrazia è pienamente vissuta solo se partecipata da tutti.

Il sito www.mafiesottocasa.com è uno dei principali strumenti forniti per l’attuazione dell’iniziativa. Lo scrittore e sindacalista Gaetano Alessi verrà a trovarci durante il suo tour di presentazione del progetto e sarà nostro ospite a Ponsacco durante un incontro aperto al pubblico organizzato dal Comune di Ponsacco in collaborazione con LIBERA Pisa.

Mercoledì 8 Novembre 2017, alle ore 21.00, presso la Sala Valli. Insieme a Gaetano Alessi interverranno la Sindaca, Francesca Brogi, il Presidente del Coordinamento provinciale di LIBERA Pisa, Fabrizio Tognoni, e il Presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) e referente di LIBERA Pisa, Don Armando Zappolini