PASSI CONTRO LA VIOLENZA E LE DISCRIMINAZIONI

Francesca Brogi Sindaco di Ponsacco ha illustrato tutte le attività poste in essere nel corso del suo mandato in qualità di Consigliera Provinciale con delega alle Pari Opportunità.

In occasione dell'approssimarsi del 25 novembre "Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" nel pomeriggio di Lunedì 20 in Sala Consiliare, Francesca Brogi Sindaco di Ponsacco (PI), ha illustrato tutte le attività poste in essere nel corso del suo mandato in qualità di Consigliera Provinciale con delega alle Pari Opportunità.

Le azioni hanno avuto lo scopo primario di riuscire a contrastare la violenza di genere e le discriminazioni ripartendo innanzitutto dal coinvolgimento di quegli attori istituzionali ed inter- istituzionali, molti dei quali già uniti da un Protocollo d'Intesa ancora vigente, che risultano essere necessari a garantire una piena tutela alle vittime: Prefettura, Procura, Forze dell'Ordine, Società della Salute, Comuni, Consigliera di Parità, Centri Antiviolenza, Soggetti gestori delle Case Rifugio e di Seconda Accoglienza.

Un importante tassello che si aggiunto a questa "rete di tutela" è il CUG della Provincia di Pisa. "Comitato Unico di garanzia per le pari Opportuntià, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni": Organismo interno recentemente ricostituito che ha compiti propositivi consultivi e di verifica, contribuisce all'ottimizzazione della produttività attraverso il miglioramento dell'efficienza delle prestazioni e vigila sul rispetto dei principi di pari opportunità, benessere organizzativo anche attraverso il contrasto di qualsiasi forma di discriminazione violenza morale o psichica sui lavoratori.

La relazione, è stata curata dall'Ufficio Pari Opportuntià in collaborazione con la Consigliera di Parità ed il Comitato Unico di Garanzia per le Pari Opportunità la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni.

In allegato:

- scheda dell'iniziativa

- relazione

- Le iniziative sul territorio