Castellina Marittima

Castellina
Castellina

Le cronache riportano notizie di Castellina Marittima intorno al XIII secolo, ma alcuni storici parlano di una sua probabile origine etrusca, data la presenza nell'area di antiche miniere di alabastro denominato "Bianco di Castellina". Data la sua importanza strategica, per la posizione di dominio sulla Via Emilia e la possibilità di controllo su un territorio assai vasto, dalla costa tirrenica fino a tutta la parte meridionale del territorio della provincia di Pisa. Interessanti sono i resti dell'antica rocca, la pieve di S. Giovanni Decollato e la chiesa romanica di San Giovanni Battista.