UMA - Carburanti ad accisa agevolata

logo uma
logo uma

Gli Utenti Motori Agricoli (UMA) sono i beneficiari dell´agevolazione fiscale sull´acquisto del carburante agricolo concesso nei limiti di quanto disposto dal Ministero delle Finanze con Decreto n. 454 del 14/12/2001.

Sono ammessi all´agevolazione fiscale sui carburanti impiegati in agricoltura le aziende agricole, le cooperative agricole, le aziende agricole delle istituzioni pubbliche, i consorzi di bonifica e di irrigazione, le imprese agromeccaniche.

I beneficiari devono essere iscritti al registro delle imprese della Camera di Commercio e nell´Anagrafe delle aziende agricole di ARTEA. Per accedere all´agevolazione le aziende devono presentare la Dichiarazione Aziendale Unica (DUA), istituita con Decreto del Direttore di ARTEA n. 142 del 5 Dicembre 2006; sono escluse le imprese agromeccaniche le quali compilano sempre on line uno specifico modello di istanza denominato ID 1288.

In vigore dal 01 gennaio 2009 la completa digitalizzazione della richiesta che, in automatico senza necessità di alcuna stampa genera l'assegnazione del carburante che immediatamente può essere ritirato dal distributore.

Innovazione per le aziende agricole ed imprese agromeccaniche (contoterzisti):

  • L’azienda compila presso un CAA (Centro di Assistenza Autorizzato) o direttamente per mezzo di smart card abilitata alla firma elettronica, la DUA(Dichiarazione Unica Aziendale) e, sulla base delle dichiarazioni relative al piano colturale ed alle macchine e terreni posseduti, viene generata in automatico l’assegnazione; ‘E evidente che risulta di capitale importanza la presentazione di corrette dichiarazioni che in automatico producono agevolazioni fiscali immediatamente visibili agli organi di verifica e controllo (Guardia di Finanza ed Ufficio delle Dogane);
  • Non viene più stampato un libretto carburante ma assegnato un quantitativo massimo di carburante che, direttamente on line come una sorta di conto corrente, diviene immediatamente disponibile e visibile dai distributori autorizzati oltrechè degli organi di controllo competenti;
  • L’azienda non deve far altro che scegliere il proprio distributore il quale, sulla base dei quantitativi massimi previsti fornisce le quantità di carburante richieste;
  • Vengono eliminati completamente i tempi morti ed amministrativi derivanti dal concentrarsi di migliaia di domande in tempi ristretti;
  • Viene eliminata la necessità di istruttorie tecnico-amministrative che sono assolte in automatico dal sistema informativo ARTEA e la necessità di stampare in cartaceo un documento autorizzatorio (libretto UMA) atto al prelievo del carburante;
  • Sono accorpate e semplificate le tabelle ettarocoltura per gruppi di colture e lavorazioni che rendono molto più semplice la compilazione;
  • Semplici schede aziendali saranno previste per l’annotazione dei consumi effettuati;
  • La provincia non effettua più l’istruttoria ma unicamente i controlli successivi all’assegnazione sulla base del campione estratto da ARTEA.

Referenti:

Nobile Paolo p.nobile@provincia.pisa.it Tel. 050929628 fax 050929639
Bandecchi Mauro m.bandecchi@provincia.pisa.it Tel. 050929603 fax 050929639
Fantoni Cinzia c.fantoni@provincia.pisa.it Tel. 050929601 fax 050929639
Mancini Andrea a.mancini@provincia.pisa.it Tel. 050929602 fax 050929639

Orario di ricevimento: lunedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e giovedì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00

Via P. Nenni, 24 (IV° piano) 56124 PISA

Ultime notizie