Crespina Lorenzana

Crespina Lorenzana è un comune di 5.436 abitanti, istituito il 1º gennaio 2014 dalla fusione dei comuni di Crespina e Lorenzana.

La sede comunale è situata nella frazione di Crespina.


Cenni storici

Crespina
Le sue prime memorie risalgono al 1119, anno in cui l'arcivescovo di Pisa ebbe in dono terre "in valle de Crespina". La rocca fu assalita e presa dai Fiorentini nel 1405 e smantellata nel 1434 per ordine della signoria di Firenze. La chiesa di S. Michele possiede alcuni dipinti trecenteschi, ma Crespina rimane famosa per le sue belle ville erette dalla nobiltà pisana nei secoli passati fra cui la villa Valdisonzi, con elegante scalinata, e le ville della Canonica e del Belvedere (barocche); quest'ultima ha un Oratorio settecentesco del Tarocchi, decorato da rilievi del Tempesti.

Lorenzanza
Dal latino Laurentius, già borgo e castello in epoca medievale, Lorenzana è posta in un luogo dal quale è visibile l'intero profilo delle colline pisane. Immersa nel verde, Lorenzana conserva l'aspetto tipico del borgo collinare. Accanto alla chiesa, dedicata ai Santi Bartolomeo e Cristoforo, è l'antico palazzo dei Lorenzi che durante il domino fiorentino fu sede di Podesteria. Nei dintorni è la villa-fattoria dei conti Giuli e la Villa Sforni con annessa chiesa di epoca romanica. Colle Alberti e Vicchio sono antichi centri posti sulle pendici collinari che meritano sicuramente una visita per il dolce paesaggio circostante.