Montopoli in Val d'Arno

Contro situato su un colle che domina verso meridione la piana dell'Arno, fra i corsi dell'Era e dell'Egola, borgo fortificato e munito di castello intorno al Mille, fu sotto la giurisdizione dei vescovi di Lucca. La rocca andò distrutta nel 1944, mentre dell'antico castello sussiste l'antica torre merlata. La chiesa di S. Stefano incorpora resti della primitiva costruzione dei XII secolo e possiede alcuni dipinti trecenteschi. Il paese si sviluppa su una strada che era un ramo importante della Via Pisana o uno dei tanti percorsi verso la vicina Francigena.