Con deliberazione della G.P. n. 144 del 25/11/08 e con successivo atto del Dirigente del Servizio Istruzione n. 5.199 del 28/11/08, la Provincia di Pisa ha dato attuazione, per l’anno scolastico 2008/2009, al Piano di Indirizzo Generale Integrato 2006-2010, di cui all’art. 31 della L.R. n. 32/02 (C.R. n. 93/06), con l’obiettivo di garantire un’effettiva generalizzazione del diritto allo studio, dalle scuole primarie alle scuole secondarie di secondo grado, mediante due diversi interventi che prevedono l’assegnazione di contributi finanziari individuali, come disciplinati dalla deliberazione della G.R. n. 941 del 17/11/08.

Gli importi dei finanziamenti ministeriali relativi alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo nell’anno scolastico 2008/2009 sono stati ripartiti in via preventiva tra i Comuni della provincia ed il Comune di Fucecchio, sede di scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie (private e degli enti locali), sulle base della popolazione scolastica di riferimento dell'a.s. 2007/2008.

Hanno avuto titolo a concorrere gli studenti iscritti, nell’anno scolastico 2008/2009, alle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie (private e degli enti locali), che hanno sede nei Comuni della provincia e nel Comune di Fucecchio (zona Valdarno Inferiore), appartenenti a nuclei familiari con un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore a € 12.000,00.

Il titolo a concorrere è venuto meno e non hanno potuto chiedere il beneficio:

  • gli studenti che non hanno conseguito la promozione nell’a.s. 2007/2008, o comunque ripetenti la stessa classe, se hanno beneficiato del “buono-libro” per detto anno scolastico;
  • gli studenti iscritti al 3°, 4° e 5° anno delle secondarie di secondo grado che non hanno conseguito la promozione nell’a.s. 2007/2008 (anche se non hanno beneficiato del “buono-libro” per detto anno scolastico).

I “buoni-libro”, che per le diverse scuole e classi hanno avuto importi annui massimi differenziati, come dettagliati in allegato e corrispondenti ai tetti di spesa per le dotazioni librarie fissati con i decreti ministeriali n. 8/08 e 28/08, sono assegnati secondo una graduatoria comunale composta in ordine alla situazione economica (ISEE), fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Il termine di presentazione delle domande relative ai bandi di concorso emanati dai Comuni sede di scuole primarie e/o secondarie è stato il 23 GENNAIO 2009.

Sulla base delle graduatorie approvate dai Comuni, e tenuto conto delle risorse residue degli anni precedenti, i fondi ministeriali di € 310.194,67, assegnati inizialmente agli stessi con la D.D. n. 5199/2008, sono stati aggiornati con atto del Dirigente del Servizio Istruzione n. 1351 del 30 marzo 2009 (Allegati A e B).

Con il nuovo piano di riparto del finanziamento ministeriale si è garantito l'esaurimento delle graduatorie comunali degli aventi diritto per un valore ISEE dichiarato fino a € 7.000,00 e la parziale copertura per quelli con un valore ISEE dichiarato fino a € 9.000,00 con risorse residue per € 68.892,84.

Nella Provincia di Pisa e nel Comune di Fucecchio, nell'anno scolastico 2008/2009, il numero degli ammessi in graduatoria è stato di 2.104, su un totale di 2.182 domande presentate ai Comuni, di cui il 46,15% con un ISEE fino a € 5.000,00, il 20,91% con un ISEE fino a € 7.000,00, il 18,25% con un ISEE fino a € 9.000,00, il 10,46% con un ISEE fino a € 11.000,00 e il 4,23% con un ISEE fino a € 12.000,00.