Lo Sportello di Informazione di Piazza Vittorio Emanuele II rimane attivo

Filippeschi: "È un servizio importante e lo manteniamo nonostante le difficoltà, che sono note, per le Province".

Piazza Vittorio Emanuele II
Piazza Vittorio Emanuele II

La recente Legge Regionale di riordino delle funzioni provinciali prevede che l’informazione turistica venga realizzata dai Comuni in forma associata e non più dalle Province. Nell’attesa della revisione della normativa regionale di settore, la Provincia di Pisa ed i suoi Comuni hanno stipulato un Protocollo di intesa finalizzato a garantire la continuità delle attività di Informazione e Accoglienza turistica con specifico riferimento all’informazione turistica di rilievo sovracomunale. Pur in una fase di profonda riorganizzazione delle sue funzioni e di difficoltà economica, la Provincia vuole assicurare la continuità ed il miglioramento di un servizio che in questo territorio ha rilevanza strategica.

Il protocollo prevede che ogni Comune partecipi con una quota di finanziamento per la produzione del materiale informativo e che la Provincia mantenga attivo il punto informativo di Piazza Vittorio Emanuele II (sportello che ha sempre intercettato un gran numero di utenti, per la sua posizione strategica tra la Stazione ferroviaria e il Corso cittadino, con circa 90.000 contatti l’anno). Lo Sportello è stato affidato in gestione tramite procedura di evidenza pubblica ad una cooperativa specializzata che ha presentato un’interessante proposta di miglioramento qualitativo del servizio. L’ufficio d’Informazione Turistica dell’Aeroporto Galilei si inserirà, a breve, nel progetto “Porta della Toscana”, di Toscana Promozione e SAT, di cui sarà uno dei canali privilegiati. “È un servizio importante – dichiara il Presidente della Provincia di Pisa, on. Marco Filippeschi – e lo manteniamo nonostante le difficoltà, che sono note, per le Province. Come sistema pubblico, dunque, Provincia, Comune e Regione Toscana, riusciamo a tenere attiva l’intera rete dei punti informativi cittadini: Piazza Vittorio Emanuele II, Aeroporto Galilei e Piazza dei Miracoli”.

Il punto informativo di Piazza Vittorio Emanuele II rimarrà, così, attivo fino al 31 dicembre 2016 sviluppando una politica di accoglienza a tutto tondo, offrendo la possibilità di prenotazioni alberghiere, di bigliettazione per il bus Citysightseeing, car sharing, noleggio biciclette (in accordo con Pisamo per il progetto CicloPi), accompagnamento con guide turistiche e vendita di materiale informativo e pubblicazioni sul territorio. I servizi offerti dovranno essere forniti con un orario di apertura al pubblico di almeno 42 ore/settimana, nei mesi da ottobre a marzo (dal lunedì alla domenica in fascia 8.00-20.00) e di almeno 48 ore/settimana nei mesi da aprile a settembre e in particolari periodi di grande afflusso turistico.