Protezione civile > Piano Provinciale di protezione civile

Piano Provinciale di protezione civile

Per quanto riguarda le competenze in materia di pianificazione dell’emergenza, la L.R. 67/2003 stabilisce che la realizzazione del piano di protezione civile costituisce un adempimento obbligatorio per Comuni e Province.


Il piano provinciale di protezione civile definisce il quadro dei rischi relativo al territorio provinciale e disciplina l’organizzazione e le procedure necessarie per fronteggiare le emergenze.


La Provincia di Pisa, in attuazione dell’art.28 del D.P.G.R. 69/R del 01/12/2004 ha provveduto con Delibera del Consiglio Provinciale n. 20 del 18/07/2017 all’approvazione dell'aggiornamento del Piano Provinciale di Protezione Civile. Tale piano che è stato redatto con lo scopo di soddisfare le suddette esigenze,contiene:

  • l'inquadramento generale del territorio provinciale sia per quanto riguarda gli aspetti naturali che antropici;
  • il quadro dei rischi del territorio provinciale;
  • l'organizzazione della Provincia in emergenza;
  • le modalità di coordinamento con le altre strutture operanti nell'ambito provinciale;
  • le risorse disponibili nell'ambito del territorio provinciale;
  • le procedure di raccordo con la Regione per l'attività di supporto di quest'ultima.


Strutturalmente il piano è composto da una relazione, da una serie di allegati che specificano in maniera dettagliata alcuni contenuti della relazione, da tavole cartografiche a piccola scala che inquadrano territorialmente alcuni contenuti del piano, e da mansionari che specificano nel dettaglio alcune procedure della pianificazione di emergenza.

La relazione a sua volta è suddivisa nelle seguenti sezioni:

  1. introduzione, in cui viene dato l'inquadramento normativo ed è descritta la struttura del piano;
  2. caratteri del territorio, in cui vengono presi in considerazione sia gli aspetti naturalistici sia quelli demografici e antropici, che caratterizzano la Provincia di Pisa;
  3. tipologie di rischio, tesa allo studio del quadro dei rischi gravanti sul territorio e alla loro previsione e prevenzione;
  4. organizzazione della provincia, nella quale sono descritte le procedure che devono eseguire le diverse componenti del sistema di Protezione Civile provinciale nelle diverse fasi dell'emergenza, e quali sono le risorse attivabili per far fronte alle emergenze.

L'aggiornamento del piano provinciale attualmente vigente, realizzato a cura dell'Ufficio dellaProtezione Civile delle Provincia, si è reso necessario a seguito delle novità normative introdotte negli ultimi anni, del riordino delle Province con il trasferimento di importanti funzioni alla Regione, della conseguente riorganizzazione interna delle Provincia, delle modifiche all'assetto delle forme Associate di Protezione Civile e delle suddivisioni territoriali e amministrative, nonché dei nuovi dati disponibili sul territorio provinciale e dall'esperienza acquisita dalla gestione degli eventi finora occorsi.