Protezione civile > Procedure di emergenza per gli enti locali

Procedure di emergenza per gli enti locali

Alluvione Saline di Volterra 24 Ottobre 2013
Alluvione Saline di Volterra 24 Ottobre 2013

In questa sezione sono indicate le principali procedure che gli Enti Locali devono epletare in casi di eventi di protezione civile, sia durante la fase di emergenza sia nel post emergenza per quanto riguarda il censimento e la rendicontazione dei danni subiti al protrimonio pubblico e privato.


Segnalazione eventi
In base al Decreto dirigenziale della Regione Toscana n. 4772 del 17 ottobre 2008 è stata approvata la modalità per la segnalazione di criticità, il monitoraggio e la prima verifica dei danni e relativa modulistica. Si precisa che l’immediata segnalazione di un evento è presupposto essenziale per accedere a tutte le forme di finanziamento legate all’emergenza stessa.

Richiesta di attivazione volontariato
Richiesta di attivazione del volontariato da parte di Comuni e/o Centri intercomunali di protezione civile e presentazione delle domande di rimborso dei relativi oneri ai sensi degli artt.9 e 10 del DPR n.194/2001.

Interventi straordinari e di Emergenza

A seguito del verificarsi di una situazione di emergenza di particolare gravità l'amministrazione regionale o nazionale può adottare alcuni atti per regolare le modalità di realizzazione degli interventi di soccorso e di ripristino, nonché per assegnare risorse agli Enti locali, alla popolazione e alle imprese