Salta al contenuto

Pontedera, 20 gennaio 2024 - Si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 17 gennaio il tavolo dell’edilizia scolastica di Pontedera, costituito e coordinato dalla Provincia di Pisa.

Erano presenti: il Presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori, la Consigliera Provinciale alla
Programmazione Scolastica Maria Antonietta Scognamiglio, l’Amministrazione Comunale di Pontedera con gli Assessori alla Pubblica Istruzione Francesco Mori e ai Lavori Pubblici Mattia Belli, i dirigenti scolastici del territorio e la struttura tecnica provinciale, a cominciare dal dirigente all’edilizia scolastica ingegner Vincenzo Simeoni.

“Anche durante la riunione di Pontedera, come già la settimana scorsa a Pisa, abbiamo affrontato il tema del trasporto pubblico locale, annunciando
nuovamente la costituzione del tavolo chiesto dal nostro Ente alla Regione Toscana per monitorare la situazione di cambiamento delle corse sul territorio, portata avanti da Autolinee Toscane dallo scorso 8 gennaio, e mettendo a disposizione anche la nostra struttura per segnalare criticità o
situazioni particolari”, spiega il Presidente Angori.

“Per quanto riguarda le lavorazioni, abbiamo illustrato i molti interventi attivi, a cominciare
dall’avanzamento del cantiere per la realizzazione del nuovo Liceo Montale. Il nuovo edificio in costruzione all'interno del villaggio scolastico consentirà di ottenere 30 spazi destinati alla didattica (20 aule ordinarie e altri spazi multiuso, ndr), per circa 4.000 metri quadrati suddivisi su
tre livelli. L'intervento è stato finanziato con mutui BEI nell'ambito del piano regionale triennale 2018-2020 di edilizia scolastica, per l'importodi 7,5 milioni di euro, oltre il cofinanziamento della Provincia di Pisa per ulteriori 290.000,00 euro. I lavori sono iniziati a fine 2021. Il termine contrattuale, già previsto per il 18/10/2023, è stato posticipato al 16/05/2024 con la concessione di proroga richiesta dalla ditta appaltatrice a causa delle difficoltà legate alla particolare situazione di
instabilità dei mercati e del tessuto produttivo, dovuti in parte alla diffusione del COVID 2019 e, a seguire, alla drammatica e perdurante situazione internazionale del conflitto Russia-Ucraina. Ad oggi è stato realizzato oltre il 60% dell'importo dei lavori di contratto. Ultimati i lavori dovranno essere acquisite le certificazioni e completati i
collaudi.

A seguire si dovrà procedere all’allestimento degli arredi scolastici, previo stanziamento del le necessarie risorse e attivazione della procedura di affidamento della fornitura. L’obiettivo è di concludere il tutto in tempo utile per rendere disponibili i locali per l'anno scolastico 2024/2025”, conclude il Presidente.

“La nostra struttura tecnica provinciale sta seguendo anche altre importanti realizzazioni”, aggiunge la Consigliera Provinciale all’Edilizia Scolastica Cristina Bibolotti, “come la nuova palestra dell’Iti Marconi e del Liceo Montale. Alla fine del mese di gennaio 2023, il Ministero dell'Istruzione ha comunicato che, a seguito dello scorrimento della graduatoria, sono stati ammessi a finanziamento, nell’ambito delle risorse del PNRR. Pertanto, è stata ammessa a finanziamento anche la proposta avanzata dalla Provincia di Pisa nel mese di febbraio 2022 per la realizzazione, insieme ad altri interventi, della nuova palestra a servizio del villaggio scolastico di Pontedera, per l’importo di 4.760.000 euro. Nel corso della progettazione, è emerso un fabbisogno di risorse maggiore rispetto alla previsione originaria, dovuto prevalentemente all’aggiornamento dei prezzari e alla necessità di conformarsi a nuove prescrizioni normative dal punto di vista della sicurezza idraulica dell’area, oltre che per le connesse spese tecniche. Pertanto, per consentire l’attuazione del progetto, la Provincia ha previsto di integrare con risorse proprie il finanziamento assegnato dal PNRR.

Il progetto esecutivo è stato approvato il 31/08/2023, la cui spesa per i lavori ammonta ad € 4.449.887,02, ed il relativo quadro economico dell’importo complessivo di € 5.728.000,00, trovando copertura finanziaria nel seguente
modo:

· per € 5.235.000,00 quali risorse PNRR (inclusi € 475.000,00 del
fondo per le opere indifferibili)

· per € 493.000,00 quale quota di cofinanziamento della Provincia di
Pisa.

Il 15/09/2023 i lavori sono stati aggiudicati alla ditta risultata prima in graduatoria a seguito dello svolgimento della procedura di gara. In data
30/11/2023 è stata effettuata la consegna parziale dei lavori in attesa che il terreno diventasse praticabile a seguito dell’allagamento del 2 e 3 novembre scorso, per effettuare la consegna completa.

La durata dei lavori stimata in fase di progetto è di 540 giorni.

La palestra è pensata per l’utilizzo da parte del Liceo Montale e dell’Istituto Marconi in quanto non dotati di una struttura propria, tant’è che a tutto oggi utilizzano impianti comunali. Il nuovo impianto potrà essere fruito anche in orario extrascolastico dalle associazioni sportive del territorio. La nuova costruzione verrà realizzata in area di proprietà della Provincia di Pisa, nei pressi degli edifici scolastici esistenti, quindi facilmente raggiungibile in modo sicuro direttamente dalle scuole interessate attraverso percorsi pedonali interni al villaggio stesso, ed avrà una superficie lorda di circa 2.400 metri quadrati che comprende due campi da gioco polivalenti di dimensioni regolamentari per la pratica del basket e della pallavolo e relativi servizi, spogliatoi e locali accessori, oltre lo spazio riservato agli spettatori”, conclude Bibolotti.

“Per la definizione del fabbisogno degli spazi e del relativo assetto per il prossimo anno scolastico attendiamo l’esito delle iscrizioni in corso”, afferma la Consigliera Scognamiglio

“Per questo, al termine delle iscrizioni, convocheremo un nuovo tavolo specifico. Sulla programmazione stiamo lavorando con il Provveditore con grande attenzione alla presenza di studenti e studentesse con disabilità, ottenendo risultati importanti come le iscrizioni ad istituti quali licei anche da parte di persone più fragili. Dopo la chiusura delle iscrizioni, dunque, prevista intorno alla prima metà di febbraio, sarà convocata una nuova riunione del tavolo a stretto giro”, conclude la Consigliera Scognamiglio.

Allegati

Ultimo aggiornamento

15-02-2024 10:02

Questa pagina ti è stata utile?