Salta al contenuto

La Provincia a Bruxelles

La Provincia di Pisa rappresentata dal Presidente Angori in visita istituzionale all'Europarlamento, con la delegazione di Upi Toscana

Data:

01-07-2022

La Provincia a Bruxelles

30 giugno 2022 - "Una visita istituzionale dal forte valore del cambiamento anche per i nostri enti territoriali, le Province, quella al Parlamento Europeo di Bruxelles" afferma il Presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori che ha fatto parte della delegazione italiana ricevuta in questi giorni all'Europarlamento.

"Ci sono stati prospettati scenari incoraggianti di riforma in cui i nostri Enti si possono inserire, anche attraverso la tanto attesa riforma del Tuel e il supporto degli Uffici Regionali a Bruxelles. Nella pratica le Province possono ambire a diventare polo di riferimento per le comunità e farsi da intermediarie, attraverso il lavoro svolto con le Regioni, verso una visione istituzionale sempre più europeista. Tra le tante sfide su cui lavorare, anche attraverso le risorse del Recovery Found che si prevede continueranno ad arrivare anche nei prossimi anni, i nostri Enti potranno acquisire nuovamente un ruolo di primo piano, diventando parte attiva anche in temi quali Governance Digitale, Cultura, Ricerca e Innovazione e anche Turismo, anche facendo squadra e sinergia tra i vari enti provinciali presenti su una porzione di territorio accomunata dalle stesse esigenze. È a mio avviso importante, in questa positiva prospettiva di sviluppo, ripartire comunque da quelle che già oggi sono le nostre competenze basilari, una su tutte l'edilizia e la programmazione scolastica. Soltanto avendo la possibilità e il supporto delle istituzioni europee, e dunque regionali, possiamo cogliere l'irrinunciabile opportunità di consegnare ai giovanissimi di oggi, nei prossimi anni a venire, delle strutture scolastiche adeguate alle loro esigenze formative. Come Provincia di Pisa auspichiamo fortemente che si parta da qui come volano per un futuro migliore per le nostre più giovani generazioni, ma anche per tutta la società" conclude Angori.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 17:08

Questa pagina ti è stata utile?