Salta al contenuto

Manutenzione dei ponti sulla 206

Al via le lavorazioni per un valore di 710mila euro. Dal 25 luglio al 9 settembre chiuso al traffico il tratto tra il km 38+550 ed il km 39+200

Data:

22-07-2022

Manutenzione dei ponti sulla 206

Da lunedì 25 luglio sarà chiuso al traffico viario il tratto compreso tra il km 38+550 ed il km 39+200 della S.R.T 206 “Pisana-Livornese”, per interventi di manutenzione straordinaria ai ponti stradali compresi in questo tratto, a cura della Provincia di Pisa. “Attraverso un ampio confronto tra i vari organismi e le istituzioni, abbiamo deciso di eseguire queste lavorazioni principalmente a fine luglio e nel mese di agosto, in un periodo in cui l’affluenza media sulla 206 è comunque in calo rispetto ai restanti periodi dell’anno. Il tratto sarà interdetto al traffico fino al prossimo 9 settembre, con l’intenzione dunque, in base al cronoprogramma degli interventi, di riaprire la viabilità prima dell’inizio dell’anno scolastico e della piena ripresa delle attività dopo la pausa estiva”, spiega il Presidente Massimiliano Angori. “Si tratta di importanti lavori che si rendono necessari per garantire una sempre maggiore sicurezza sulla viabilità provinciale, a tutela di cittadini e utenti della strada: le lavorazioni hanno un costo complessivo di circa 710mila euro, già comprensivo dell’adeguamento dovuto all’aggiustamento dell’incremento dei prezzi di materiali e manodopera a livello nazionale”, aggiunge Angori.

“Le lavorazioni riguarderanno la sostituzione degli impalcati dei ponti, previa la demolizione degli attuali impalcati, operazione finalizzata a una generale riqualificazione di queste infrastrutture”, aggiunge il Consigliere alla Viabilità e Infrastrutture Giacomo Santi. “L’accesso all’abitato di Arnaccio compreso tra il km 38+580 ed il 39+100 sarà garantito attraverso la SP 24 “ARNACCIO-CALCI”; le corse di TPL nella tratta Pisa-Collesalvetti saranno deviate lungo l’itinerario alternativo costituito dalla SGC Fi-Pi-Li, per l’intera durata della chiusura. Le viabilità alternative saranno comunque opportunamente segnalate su strada attraverso apposita segnaletica apposta, sempre nell’ottica di una sicurezza garantita per gli utenti della viabilità”, aggiunge Santi.

Allegati

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11-10-2022 09:10

Questa pagina ti è stata utile?