Salta al contenuto
PERCORSI ALTERNATIVI PROVENIENZA A11- SP25 -SP5 - DIREZIONE FI-PI-LI ( tutte le direzioni )
PERCORSI ALTERNATIVI PROVENIENZA A11- SP25 -SP5 - DIREZIONE FI-PI-LI ( tutte le direzioni )

Si è svolta nella giornata di mercoledì 4 gennaio, presso la Prefettura di Pisa, una riunione per definire le limitazioni alla viabilità sul ponte sulla Sp1 che attraversa il Fiume Arno, tra San Giovanni alla Vena e Fornacette: a partire dal prossimo 16 gennaio 2023 sulla infrastruttura vigerà, infatti, il limite di portata a 7,5 tonnellate, con doppio senso di marcia. Si tratta di un primo importante provvedimento sul ponte di proprietà della Provincia di Pisa, in previsione di lavori di manutenzione straordinaria che saranno, nei prossimi mesi, messi a punto dallo stesso ente provinciale per questa opera infrastrutturale, a beneficio di una sempre maggiore sicurezza della viabilità territoriale.


L’incontro in Prefettura si è reso necessario dal momento che si va a modificare la viabilità su una infrastruttura che riguarda ben quattro Comuni, e quindi con un forte impatto sulla circolazione a livello provinciale: Vicopisano, Calcinaia, Cascina e Pontedera. Alla riunione prefettizia erano, difatti, presenti, tra gli altri: i quattro Sindaci dei rispettivi Comuni (Matteo Ferrucci, Cristiano Alderigi, Michelangelo Betti e Matteo Franconi ndr) con le afferenti Polizie Locali; il Presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori; 5 associazioni di categoria: AEMA, Confesercenti, Confcommercio, Assotir, Cna.t

“Dal prossimo 16 gennaio, dunque, e fino al completo ripristino delle capacità portanti della struttura, viene istituito il limite di massa a pieno carico di 7,5 tonnellate con doppio senso di marcia”, affermano gli Amministratori che erano presenti all’incontro. “Questa scelta, che ha ricevuto anche il placet da parte della Prefettura e delle associazioni di categoria presenti, ha la finalità di garantire le condizioni di portanza in funzione del numero e tipologia di mezzi pesanti che possono così attraversare il ponte in piena sicurezza, perché, in questo modo, sono garantite anche la stabilità strutturale e la sicurezza dell’opera d’arte”.

Entro una decina di giorni, sarà convocata una nuova riunione interistituzionale per saggiare e monitorare le effettive ricadute sulla viabilità provinciale, e valutare, attraverso un nuovo ampio confronto, gli eventuali correttivi da apportare relativamente alla situazione sull’infrastruttura.

Invitiamo tutti i cittadini e le cittadine a seguire i mezzi di comunicazione ufficiali delle Amministrazioni Comunali di Vicopisano, Calcinaia, Cascina e Pontedera e dell’Amministrazione Provinciale di Pisa per rimanere aggiornai circa gli interventi all’infrastruttura sulla Sp1 e le relative modifiche alla viabilità.

Nei documenti allegati, l'Ordinanza e il Piano di segnalamenti

AGGIORNAMENTI

Pubblicate le Tavole di Viabilità Alternativa disponibili nei Documenti Allegati.

Trasporto Pubblico

Autolinee Toscane informa che a decorrere da lunedì 16 gennaio 2023 e fino al termine dei lavori, l’autolinea extraurbana 100 “Nodica-San Giuliano T.-Calci-Vicopisano-Fornacette-Pontedera”, assumerà assetto deviato non transitando da Fornacette bensì da Calcinaia.

Allegati

Ultimo aggiornamento

12-01-2023 13:01

Questa pagina ti è stata utile?