Salta al contenuto

Ponte sull’Emissario: al via la messa in sicurezza

Si tratta di lavori del valore complessivo di circa 800mila euro per la messa in sicurezza dell’infrastruttura nel comune di Vicopisano. A breve si renderà necessaria la circolazione a senso unico alternato sul Ponte.

Data:

16-06-2022

Ponte sull’Emissario: al via la messa in sicurezza

Avviate le lavorazioni al Ponte sull’Emissario sul territorio di Vicopisano: si tratta di interventi a cura della Provincia di Pisa per un valore complessivo di oltre 700mila euro, e con la partecipazione economica anche da parte del Comune di Vicopisano che, grazie ad un investimento di 100mila euro, realizzerà le passerelle pedonali per l’infrastruttura. Nella giornata odierna di mercoledì 15 giugno il Presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori e il Sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci hanno effettuato un sopralluogo sull’area di cantiere, insieme alla struttura tecnica provinciale e alla ditta aggiudicataria dei lavori. “Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria che andranno avanti fino alla fine dell’anno e che sono finalizzati alla messa in sicurezza e al consolidamento del ponte, che vedrà migliorata, nel complessivo, la propria capacità portante”, spiega il Presidente Angori “I lavori sono iniziati lo scorso 6 giugno, e adesso siamo nella fase di approntamento del cantiere, con interventi preparatori nella parte che rimane al di sotto del ponte stesso. Tra circa una decina di giorni le lavorazioni impatteranno anche sulla viabilità e sarà introdotto per circa 15 giorni, in base il cronoprogramma della struttura tecnica provinciale, il senso unico alternato sull’infrastruttura senza limitazione di portata, modifica alla circolazione che sarà regolata da semaforo h24.

Non appena sarà programmato l’avvio del senso unico alternato sul ponte, ne daremo ampia comunicazione. Il sopralluogo di stamani mattina”, prosegue Angori, “è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione,con le associazioni di categoria per valutare, attraverso il consueto proficuo confronto e una fase di ascolto attivo e dialogo tra enti e organismi suddetti, quelle che saranno le ricadute degli interventi sulla viabilità, per le imprese locali e anche per i cittadini. Erano presenti al sopralluogo pertanto anche CNA Pisa, Aema Pisa e Assotir, e informati dell’iniziativa Confesercenti e ConfCommercio. Tutto ciò dal momento che lavorazioni comporteranno anche una chiusura totale della circolazione per 4 settimane consecutive, che, in accordo con l’Amministrazione Comunale, avremmo pianificato per il mese di agosto, periodo di sospensione delle attività didattiche e con un generale rallentamento anche per le attività produttive. Tuttavia, la difficoltà di reperimento dei materiali necessari per eseguire le lavorazioni rendono difficoltoso, ad oggi, pianificare con assoluta certezza la chiusura della viabilità per il mese di agosto. Sarà nostra cura, sempre attraverso un costante confronto tra Enti e comunità di cittadini e imprese, andare a rintracciare le soluzioni migliori per arrecare minor disagio possibile agli utenti della strada, sottolineando tuttavia che si tratta di importanti lavorazioni a beneficio di una sempre maggiore sicurezza della viabilità”, conclude Angori. "

“La manutenzione straordinaria del Ponte sull’Emissario rappresenta un grande risultato, non solo per l’importanza della sua messa in sicurezza anche perché collegherà, tramite le passerelle pedonali del Ponte stesso, che saranno realizzate con un investimento dell’Amministrazione Comunale, via Vecchia Bientinese, e le aree limitrofe, con il centro storico di Vicopisano. Questo avverrà tramite un ulteriore percorso pedonale che l’Amministrazione porterà a termine una volta conclusi i lavori al Ponte”, afferma il Sindaco Matteo Ferrucci.

“Ringrazio la Provincia, questo è il terzo Ponte che viene messo in sicurezza nel nostro territorio, dopo Caprona e Lugnano. Il modus operandi congiunto sarà lo stesso delle altre occasioni: faremo molti sopralluoghi, anche in più occasioni ogni giorno, e report periodici per aggiornare la popolazione sullo stato di avanzamento dei lavori”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

29-06-2022 11:06

Questa pagina ti è stata utile?