Salta al contenuto

Officine di revisione veicoli a motore

La Provincia si occupa del rilascio delle Autorizzazioni alle officine per l’effettuazione delle revisioni di veicoli a motore capaci di contenere al massimo sedici persone compreso il conducente ovvero di quelli di massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 tonnellate, dei veicoli a due ruote e dei motoveicoli e ciclomotori a tre e quattro ruote.

In base alla normativa vigente questi sono i requisiti per l’esercizio dell’attività di revisione:

  • per il titolare o responsabile tecnico: cittadinanza, titolo di studio, onorabilità, idoneità professionale;
  • per l’impresa: iscrizione nel Registro o all’Albo di cui all’art.10 del DPR n.558/99 ed esercizio effettivo di tutte le attività previste all’art.1, comma 3, della Legge n.122/92 e successive modifiche ed integrazioni (meccatronica, carrozzeria e gommista), capacità finanziaria, attrezzature e locali idonei e agibili ai sensi di legge.

Accedere al servizio

Come si fa

Principali obblighi per le imprese:

  • richiesta di rilascio autorizzazione ex novo per l’esercizio dell’attività;
  • comunicazione delle variazioni intervenute successivamente al rilascio dell’autorizzazione ex novo e richiesta di autorizzazione per modifica dei locali, trasferimento sede, variazione societaria, estensione delle categorie dei veicoli revisionabili, riconoscimento nuovo responsabile tecnico in aggiunta o sostituzione ai precedenti;
  • comunicazioni inerenti l’esercizio dell’attività quali sostituzione delle attrezzature, variazioni dell’orario di effettuazione delle revisioni, sostituzione temporanea del responsabile tecnico, sospensione temporanea dell’attività.

Questa pagina ti è stata utile?