Salta al contenuto

Scuole nautiche

La Provincia si occupa della vigilanza amministrativa e tecnica sull’attività delle scuole nautiche e dei Consorzi di scuole nautiche.

Per effetto dell’entrata in vigore del D.Lgs. 03.11.2017 n.229 “Revisione del codice della nautica da diporto” e del D.Lgs. 12.11.2020 n.160, contenente disposizioni integrative e correttive al predetto D.Lgs.229/2017, che hanno modificato ed innovato profondamente la disciplina delle scuole nautiche di cui ai D.Lgs.171/2005 “Codice della Nautica da diporto” e D.M.146/2008 “Regolamento di attuazione dell'articolo 65 del decreto legislativo 18 luglio 2005 n. 171”, le persone fisiche o giuridiche che intendono svolgere attività di scuola nautica possono presentare apposita Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) alla Provincia, fermo restando il possesso dei requisiti previsti dalla normativa in materia.

In base alla normativa vigente i requisiti per la presentazione della S.C.I.A. di Scuola Nautica sono:

  • per il titolare o rappresentante legale: età (anni 21), titolo di studio, conoscenza della lingua italiana certificata per i cittadini stranieri, onorabilità;
  • per l’impresa: capacità finanziaria, locali idonei e agibili ai sensi di legge, attrezzatura tecnica e didattica, responsabile didattico, insegnanti di teoria e istruttori di pratica in possesso dei requisiti di legge.

Accedere al servizio

Come si fa

Principali obblighi per le imprese:

  • presentazione della S.C.I.A. di Scuola Nautica e dimostrazione del possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente in materia;
  • comunicazione delle variazioni intervenute successivamente all’inizio dell’attività (trasferimento sede, variazione societaria, variazione della tipologia di autoscuola, etc.) e richiesta di autorizzazione all’inserimento in organico di nuovi insegnanti di teoria e istruttori di pratica;
  • comunicazioni inerenti l’esercizio dell’attività, quali modifiche dei locali, variazioni dei mezzi nautici in dotazione, variazioni dell’orario di effettuazione dei corsi di insegnamento, variazioni delle attrezzature didattiche, etc.;
  • restituzione dei tesserini abilitativi del personale docente distolto dall’organico del personale.
  • vidimazione dei registri di iscrizione allievi;
  • restituzione dei tesserini abilitativi del personale docente distolto dall’organico del personale.

Altri documenti

Scuole nautiche
La Provincia si occupa della vigilanza amministrativa e tecnica sull’attività delle scuole nautiche e dei Consorzi di scuole nautiche.

Questa pagina ti è stata utile?