Gestione dei rifiuti

La Provincia gestisce il registro delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti in procedura semplificata, ai sensi dell'art. 216 del codice dell'ambiente.

Premessa

Sulla base della sentenza della Corte Costituzionale n. 129/2019, depositata in data 28/05/2019, la competenza - ritenuta regionale - in materia di verifiche e controlli sulla gestione dei rifiuti “in procedura semplificata” (ai sensi degli artt. 214 e seguenti D.Lgs. n.152/2016, c.d. codice dell’ambiente) è attribuita alle Province.

Iter procedura

Le imprese che intendono effettuare operazioni di recupero di rifiuti in procedura semplificata vengono iscritte nel Registro Provinciale dei Rifiuti, previsto dall’art.216 del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii., a seguito di presentazione di “Comunicazione di inizio attività”. In base al D.P.R 59/2013, art.3 comma 3 sono previste due modalità di presentazione della “comunicazione di inizio attività”:

  • presentazione della “comunicazione di inizio attività” in modalità autonoma;
  • presentazione della “comunicazione di inizio attività” quale endoprocedimento dell’Autorizzazione Unica Ambientale.

In entrambi i casi la domanda può essere predisposta secondo la modulistica scaricabile da:

https://www.suap.toscana.it/sportelli-suap

Costi

La validità dell’iscrizione è subordinata al pagamento, entro il 30 Aprile di ciascun anno, di una tariffa annua stabilita dal D.M. n.350 del 21 luglio 1998, il cui ammontare, varia in base alla quantità di rifiuto trattato, quale dichiarato in sede di istanza di autorizzazione o iscrizione.

Il pagamento può essere effettuato con la seguente modalità:

  • A partire dal 28 Febbaraio 2021, così come stabilito dal Decreto Legge “Semplificazione e innovazione digitale”, i pagamenti agli Enti pubblici non possono più essere effettuati mediante bonifico bancario ma esclusivamente attraverso la piattaforma PagoPa. Sarà possibile pagare direttamente sul sito web della Provincia di Pisa cliccando su "Portale Pagamenti online" o digitando direttamente nella barra degli indirizzi del proprio browser il seguente indirizzo:

https://amoneypa.provinciapisa.plugandpay.it

e seguendo i passi sottoindicati:

- Accedere al portale cliccando sul pulsante ACCEDI

- Scegliere l’opzione PAGAMENTO SPONTANEO

- Selezionare il servizio “Iscrizione Registro Prov.le Recupero Rifiuti”

- Inserire nella maschera sulla sinistra i dati dell’azienda e nella maschera sulla destra i dati relativi alla quantità dei rifiuti trattati (classe di attività, quantità e importo)

- Compilare la maschera in basso con i dati personali e procedere al pagamento o direttamente online o stampando il bollettino PagoPa da pagare presso Banca/Posta/ Tabacchi abilitati, ecc.

Classi di cui al D.M. n. 350 del 21.07.1998 sulla base della quantità complessiva annua di rifiuti trattati:

Classe 1 - superiore o uguale a 200.000 tonnellate - €. 774,69

Classe 2 - superiore o uguale a 60.000 tonnellate e inferiore a 200.000 tonnellate - €. 490,63

Classe 3 - superiore o uguale a 15.000 tonnellate e inferiore a 60.000 tonnellate - €. 387,34

Classe 4 - superiore o uguale a 6.000 tonnellate e inferiore a 15.000 tonnellate - €. 258,23

Classe 5 - superiore o uguale a 3.000 tonnellate e inferiore a 6.000 tonnellate - €. 103,29

Classe 6 - inferiore a 3.000 tonnellate - €. 51,65

Servizi

Modulistica

Questa pagina ti è stata utile?